27 novembre 2021  

EM211: Corso IBITA livello avanzato: Componenti neurali e non neurali nelle lesioni del primo motoneurone– implicazioni per il trattamento riabilitativo

Il concetto Bobath è un approccio problem solving rivolto alla valutazione e al trattamento di persone con disturbi del movimento, del controllo posturale e della funzione, causati da una lesione del sistemaCom nervoso centrale. Questo approccio alla riabilitazione dell’adulto con danno neurologico centrale origina dal lavoro di Berta e Karel Bobath e si è evoluto nel corso degli ultimi 60 anni. Il razionale per la sua applicazione affonda le radici nelle attuali conoscenze neuroscientifiche relative al controllo motorio, all’apprendimento motorio, alla plasticità neurale e muscolare e nelle attuali conoscenze biomeccaniche.

Scopo del corso:

  • Presentare la correlazione dei segni clinici positivi e negativi dopo lesione centrale: segni che emergono, evolvono ed interagiscono risultando in un quadro dinamico che si estende per tutta la fase di recupero.
  • Evidenziare la stretta relazione tra segni negativi e livello di disabilità al fine di orientare le strategie riabilitative alla causa principale del deficit funzionale.
  • Dare ampio spazio al trattamento di pazienti per sviluppare il ragionamento clinico nelle diverse condizioni neurologiche e implementare le competenze tecniche specifiche

Obiettivi specifici:

- Promuovere l’approccio evidence based basato su una letteratura aggiornata

- Approfondire la conoscenza dei segni negativi e positivi delle UMNS

- Capire come la debolezza sia la problematica motoria più connessa alla disabilità

- Definire in modo approfondito i meccanismi neurofisiologici e biomeccanici che stanno alla base della stiffness e della spasticità

- Acquisire tecniche di facilitazione (manuale, verbale e ambientale) per il trattamento dei pazienti adulti con danno centrale acquisito ad un livello avanzato

- Sostenere il confronto e la discussione tra partecipanti e docenti e allenare il ragionamento clinico

In collaborazione con:


24 Posti

Destinatari

Medici, Fisioterapisti, Terapisti Occupazionali
920,00 €

Pagamento

  • Acconto 490,00 € entro 7 giorni dall'iscrizione
  • Saldo 430,00 € entro il 22 ottobre 2021
Totale: 920,00 €
40 Ore

Calendario

27 Novembre / 01 Dicembre 2021
50 richiesti ECM

Lingua

Italiano, Inglese con traduzione consecutiva in italiano

Iscriviti!

PROGRAMMA

Prima giornata

8.30-9.00 Registrazione dei partecipanti e obiettivi del corso

9.00-11.00 Neurofisiologia: “I segni clinici delle UMNS – implicazioni per il trattamento neuromotorio” – Parte A

11.00-11.15 Coffee break

11.15-12.30 Valutazione e trattamento del paziente A da parte dei docenti in sessione collettiva

12.30-13.00 Sintesi del ragionamento clinico e discussione

13.00-14.00 Pranzo

14.00-15.30 Trattamento dei pazienti da parte dei partecipanti al corso con supervisione dei docenti

15.30-15.45 Coffee break

15.45-17.30 Laboratorio pratico – Analisi del movimento funzionale, variazioni del tono a riposo e nella dinamica, relazione debolezza-stiffness- spasticità.

17.30-17.45 Sintesi della giornata, ultime domande e discussione.

 

 

Seconda giornata

9.00-11.00 Lezione: Neurofisiologia: “I segni clinici delle UMNS – implicazioni per il trattamento neuromotorio” – Parte B

11.00-11.15 Coffee break

11.15-12.30 Valutazione e trattamento del paziente A da parte delle docenti in sessione collettiva

12.30-13.00 Sintesi del ragionamento clinico e discussione

13.00-14.00 Pranzo

14.00-15.30 Trattamento dei pazienti da parte dei partecipanti al corso con supervisione dei docenti

15.30-15.45 Coffee break

15.45-17.30 Laboratorio pratico – Esplorare la relazione: deficit di stabilità-reazione associata e stiffness per l’arto superiore e inferiore

17.30-17.45 Sintesi della giornata, ultime domande e discussione.

 

Terza giornata

9.00-11.00 Lezione/Presentazione di casi clinici: Componenti neurali e non neurali in diverse condizioni patologiche

11.00-11.15 Coffee break

11.15-12.30 Valutazione e trattamento del paziente A da parte dei docenti in sessione collettiva

12.30-13.00 Sintesi del ragionamento clinico e discussione

13.00-14.00 Pranzo

14.00-15.30 Trattamento dei pazienti da parte dei partecipanti al corso con supervisione dei docenti

15.30-15.45 Coffee break

15.45-17.30 Laboratorio pratico – Esplorare la relazione tra deficit sensoriale, spasticità e stiffness

17.30-17.45 Sintesi della giornata, ultime domande e discussione.

 

Quarta giornata

9.00-11.00 Lezione: Presentazione di un case study e discussione

11.00-11.15 Coffee break

11.15-12.30 Valutazione e trattamento del paziente B da parte dei docenti in sessione collettiva

12.30-13.00 Sintesi del ragionamento clinico e discussione

13.00-14.00 Pranzo

14.00-15.30 Trattamento dei pazienti da parte dei partecipanti al corso con supervisione dei docenti

15.30-15.45 Coffee break

15.45-17.30 Laboratorio pratico – Quale approccio neuromotorio nelle diverse manifestazioni neurali delle UMNS?

17.30-17.45 Sintesi della giornata, ultime domande e discussione.

 

Quinta giornata

9.00-11.00 Laboratorio pratico – Scale di misurazione del tono

11.00-12.30 Valutazione e trattamento del paziente B da parte dei docenti in sessione collettiva e discussione

12.30-13.30 Pranzo

13.30-15.00 Trattamento dei pazienti da parte dei partecipanti al corso con supervisione dei docenti

15.00-16.15 Laboratorio pratico: Strumenti e strategie per contenere la stiffness

16.15-16.45 Prova ECM, consegna dei certificati e conclusione del corso

 

 

EDUMED COLLABORA CON: